Lo sapevi?

Calza della Befana senza lattosio: ecco cosa mettere

a cura di:
Redazione In Salute

L’Epifania è dietro l’angolo. Hai già preparato la calza per il tuo bambino? È venuto il momento di pensare a dolci e prelibatezze con cui riempirla! I più piccoli adorano trovare, appena svegli, una calza traboccante di ghiottonerie. Ma se tuo figlio è intollerante al lattosio, nella scelta dei dolcetti potresti avere qualche dubbio in più! Cioccolato, caramelle e merendine, infatti, possono contenere quantità più o meno elevate di lattosio, lo zucchero che gli provoca sintomi spiacevoli e dolorosi.
Per aiutarti a organizzare serenamente l’arrivo dell’Epifania, abbiamo ideato una calza della Befana per bambini intolleranti al lattosio. Tutte le ricette che seguono sono semplici, gustose e quasi del tutto prive di lattosio.

Marshmallow

Intolleranza al lattosio | MarshmallowsIngredienti (per 20-24 marshmallow): un cucchiaio di olio di semi, sei fogli di gelatina “colla di pesce”, 160 ml di acqua fredda, 120 ml di acqua tiepida, 300 g di zucchero semolato, vaniglia q. b., due cucchiai di zucchero a velo, due cucchiai di amido di mais (maizena).
Preparazione: Metti a bagno i fogli di gelatina nei 160 ml di acqua fredda per 10 minuti. Intanto, scalda insieme i 120 ml di acqua tiepida con lo zucchero in un pentolino a fuoco medio. Porta a ebollizione, senza mescolare, quindi gira e cuoci per un minuto finché tutto lo zucchero si sarà sciolto. Togli dal fuoco e unisci i fogli di gelatina ammorbiditi, gira, quindi unisci anche l’acqua di ammollo della gelatina. Trasferisci il composto in un recipiente ampio e monta con una frusta elettrica finché diventerà una massa densa, bianca e opaca. Ricopri una pirofila rettangolare (33 x 23 cm) con pellicola di plastica e spennella con olio di semi. Poi spalma il composto in uno strato uniforme e spolvera la superficie con zucchero a velo. Lascia riposare per almeno 2 ore, o una notte intera. Taglia in cubetti con un coltello affilato (dovrai probabilmente sciacquare il coltello tra un taglio e l’altro per evitare che si attacchi) e rivesti ogni marshmallow con un leggero strato di zucchero a velo e amido di mais.

Torrone alle mandorle

Intolleranza al lattosio | TorroneIngredienti: 500 gr. di mandorle tostate, 300 gr. di miele di acacia, 200 gr. di zucchero di canna bianca, scorza di limone grattugiata, fogli di ostia senza glutine, vanillina senza glutine, acqua.
Procedimento: cuoci il miele a bagnomaria per un’ora e mezzo, mantenendolo a fiamma bassa e mescolando con un cucchiaio di legno. Continua l’operazione fino a che non è caramellato. In un secondo contenitore metti lo zucchero e l’acqua. Le proporzioni sono tre cucchiai di zucchero ogni 200 gr. di acqua. Anche in questo caso cuoci a fiamma bassa mescolando di continuo. Quando il miele avrà un aspetto spumoso, aggiungi lo sciroppo di zucchero e le mandorle tostate, poi la vanillina e la scorza di limone grattugiata. Infine amalgama il tutto. Con i fogli di ostia fodera uno stampo rettangolare, versa il torrone e livella con una spatola. Ricopri il torrone con un altro foglio e pressalo per farlo aderire bene. Dopo qualche minuto togli il torrone dallo stampo eliminando i fogli laterali. Appena si sarà raffreddato, potrai tagliare il torrone e utilizzarlo.


Lecca lecca alla frutta

Ingredienti: 70 grammi di sciroppo di frutta, 100 grammi di acqua, 200 grammi di zucchero, bastoncini di legno colorati, carta trasparente, nastrini colorati.
Procedimento: Unisci tutti gli ingredienti in una casseruola e mescola. Cuoci tutto a fuoco basso e continua a rimestare fino a far sciogliere completamente lo zucchero. Quando il composto comincia a diventare denso, lascia cadere qualche goccia in acqua fredda: se diventa subito solida la cottura è completa. Togli la casseruola dal fornello e ungi una teglia. Quindi versa alcuni cucchiai di sciroppo caramellato ancora caldo formando dei dischetti. Inserisci un bastoncino in ognuno di essi prima che si solidifichino. Lascia infine raffreddare e stacca i lecca lecca dalla teglia. Avvolgili nella carta trasparente, facendo fuoriuscire il bastoncino e chiudendo con un nastro colorato.

Caramelle gelée

Ingredienti: 200 gr di zucchero, 2 cucchiai di succo di limone, 10 cucchiai di succo di frutta (gusto a scelta), 1 confezione di fogli di gelatina (12 gr in totale).

Procedimento: metti i fogli di gelatina in un recipiente con acqua per 10 minuti.
Intanto poni in un pentolino lo zucchero con 2 cucchiai di limone e 10 cucchiai di succo di frutta. Fai bollire per cinque minuti, poi togli dal fuoco e aggiungi i fogli di gelatina dopo averli strizzati bene. Mescola fino a scioglierli completamente. Con il composto ottenuto, riempi degli stampini in silicone, possibilmente a forma di sfera, semisfera o quadrato (evita quelli con forme strane, rendono più difficile l’estrazione delle caramelle). Metti gli stampi in frigo e attendi un paio d’ore. Infine, estrai e rotola le caramelle nello zucchero.

Biscotti con banane e burro di arachidi

Ingredienti (per 30 biscotti): 125g banane schiacciate, 130g di burro di arachidi, 70g di zucchero di canna, 100 g di zucchero semolato, 1-2 cucchiaini di estratto di vaniglia, 165g di farina, 1 bustina di lievito in polvere, 40 g gocce di cioccolato fondente.
Preparazione: in una ciotola mescola insieme la banana e burro di arachidi fino a renderli ben amalgamati. Unisci quindi lo zucchero di canna, lo zucchero semolato e la vaniglia. Aggiungi la farina e il lievito al composto e mescola bene. Infine, spargi le gocce di cioccolato, copri l’impasto e tienilo in frigo per almeno un’ora. Poi crea con l’impasto delle palline della dimensione di una noce e disponile in una teglia distanziate di circa 5 cm.
Cuoci per 10- 12 minuti nel forno preriscaldato a 200 gradi e poi lascia raffreddare i biscotti nella teglia.

Dolcetti con noci e cioccolato

Ingredienti (per 40 dolcetti): due tazze di zucchero semolato, una tazza e mezza di sciroppo d’acero, due tazze di latte di cocco, margarina o burro vegetale, estratto di vaniglia, noci, 450 g cioccolato fondente senza latte. Puoi anche sostituire alle noci altra frutta secca a tua scelta.
Preparazione: olia una casseruola con la margarina e mettila da parte. In una pentola capiente unisci lo zucchero, lo sciroppo d’acero, una tazza di latte di cocco e la margarina (o burro vegetale). Mescola bene per sciogliere lo zucchero. Metti la pentola sul fuoco mescolando di tanto in tanto. Aggiungi il restante latte di cocco e continua a cuocere senza mescolare finché il composto non arriva a ebollizione. Togli dal fuoco e aggiungi la vaniglia e le noci, mescolando bene per distribuire uniformemente. Versa in un piatto il preparato e mettilo in frigorifero a raffreddare completamente. Una volta freddo, dividilo in palline da 1,5 cm circa. Fodera una teglia con carta da forno. Sciogli quindi il cioccolato fondente a bagnomaria senza aggiungere latte. Usando due forchette, getta le palline una alla volta nel cioccolato fuso, fino a che non sono completamente ricoperte. Metti i dolcetti ottenuti nella teglia preparata precedentemente. Lasciale raffreddare completamente prima di incartarle.

Tutti i dolci che ti abbiamo consigliato sono quasi del tutto privi di lattosio e ti permetteranno di regalare a tuo figlio una calza gustosa e senza rischi. Ma se non vuoi privare il tuo bambino di tante altre bontà, come per esempio il cioccolato al latte, non preoccuparti: la soluzione c’è! Basta mettere nella calza anche una confezione di Lactease Junior, un integratore di lattasi (enzima che permette di digerire il lattosio) pensato proprio per i bambini, dai 3 ai 12 anni.
Assumendo 2 compresse di Lactease Junior prima del pasto, tuo figlio sarà libero di mangiare quello che vuole, senza alcun disturbo.

Non ci rimane che augurarti di trascorrere una magnifica festa dell’Epifania, divertendoti con la tua famiglia!

Gli articoli più letti
Gli articoli più recenti