Ricette

Bevande a base di latte: ricette per milkshake e frappè

a cura di:
Redazione In Salute

Il sole e il caldo invogliano a stare all’aria aperta e non solo durante il weekend… Non piacerebbe anche a te trasformare il pranzo in una passeggiata, magari animata da un po’ di shopping estemporaneo, e far merenda con i tuoi bambini nel parco più vicino?

La soluzione, perfetta per l’estate, è più semplice di quanto pensi: sostituire il classico pasto o spuntino con una bevanda a base di latte fresca, golosa e nutriente. Bastano un bicchierone usa e getta, una cannuccia e i milk drink ti seguiranno ovunque andrai…


Bevande a base di latte: la versione da passeggio arriva dagli U.S.A.

In principio è stato Starbucks. Quando si pensa ai classici ‘beveroni’ americani, prevalentemente a base di caffè, è automatico il rimando al marchio canadese che ha segnato la storia della caffetteria take away. I suoi bicchieroni bianchi e verdi sono diventati quasi un simbolo del made in U.S.A. più trasversale: dalla pensionata che si riscalda con un caffè mentre aspetta il bus, al broker di Wall Street che lo porta in ufficio al mattino, alla star che passeggia a L.A. con un American coffee in una manoe il cihuahua nell’altra…

In Italia, orgogliosa patria dell’espresso, non si può dire che il bicchiere di caffè lungo o macchiato abbia avuto un riscontro così ampio. Invece piacciono, e molto, tutte le declinazioni ‘extended version’ del latte: bevande fredde o calde, a base di latte, gelato o yogurt. Ecco una piccola guida per conoscere quelle più diffuse e le ricette semplici e veloci per prepararle direttamente a casa.


Frappè e frullati alla frutta, Smoothies vitaminici e milkshake al cioccolato…

Tanto per citare i più famosi, ma la gamma è ancor più ampia e variegata, con new entry recenti ma già di tendenza (ti spiegheremo anche come fare un frappuccino!).

Sei intollerante al lattosio e pensi di non poterti permettere queste golosità? Abbiamo buone notizie per te… Prima di gustare il tuo milkshake fatto in casa, ricorda di prendere una compressa di Lactease: l’integratore alimentare di enzima lattasi ti permetterà di digerire lo zucchero contenuto nel latte evitando i fastidi tipici di questo disturbo. Non ti resta che scegliere la ricetta e prepararti per uscire!


Frullato: un trionfo di frutta

La più salutare delle bevande estive a base di latte: si prepara mixando frutti vari e latte fresco, eventualmente aggiungendo un po’ di zucchero. La ricetta che ti diamo è tra le più classiche e gradite ai bambini.

  • Frullato alla fragola

Ingredienti per un bicchiere: 100 g di fragole mature, 100 ml di latte fresco intero, un cucchiaino di zucchero.

Metti tutto nel mixer e frulla sino ad avere un composto omogeneo. Guarnisci il bicchiere con una fragola fresca.


Frappè: al cioccolato, caffè, crema, vaniglia… l’ideale per i golosi!

La ricetta del frappè è di norma più calorica rispetto al frullato – si prepara con latte, ghiaccio e un altro ingrediente che ne caratterizza il sapore (spesso cioccolato) – ma è comunque uno spuntino sostanzioso e invitante, indicato per chi d’estate ha meno appetito. Per una versione light del frappè, puoi naturalmente utilizzare frutta.

  • Frappè alla Nutella

Ingredienti per un bicchiere: 100 ml di latte, qualche cubetto di ghiaccio, 80 g di Nutella, 1 cucchiaino di zucchero, panna montata e cacao amaro per guarnire.

Metti nel mixer il latte, lo zucchero, il ghiaccio tritato e la Nutella. Frulla il tutto per qualche minuto e versa il composto in un bicchiere. Se desideri un gusto ancora più ricco, decora con panna montata spolverizzata di cacao. Aggiungi una cannuccia e gusta il frappè freddo.


Smoothie: un concentrato di vitamine e sali minerali

Ne esistono diverse varianti, anche fatte con verdure. La versione più diffusa si ottiene frullando frutta fresca o ‘frozen’ (congelata) semplicemente con l’aggiunta di acqua o yogurt. Se usi frutta fresca, sostituisci il ghiaccio all’acqua.

  • Smoothie alla pesca, albicocca e fragole

Ingredienti per un bicchiere: 1 pesca, 1 albicocca, qualche fragola, il succo di mezzo limone, 1 cucchiaino di zucchero o miele, un vasetto di yogurt bianco, qualche cubetto di ghiaccio.

Metti tutti gli ingredienti in un recipiente e frulla finché non avrai ottenuto un composto cremoso e omogeneo. Se ti piace denso, utilizza un cucchiaio al posto della cannuccia.


Milkshake: in più c’è il gelato

C’è chi lo aggiunge anche al frappè (le interpretazioni dei vari drink sono spesso soggettive) ma tipicamente è questa la bevanda che prevede una certa quantità di gelato nella preparazione. Oggi è un must tra i più giovani, che di frequente lo preferiscono al classico cono…

  • Milkshake alla banana

Ingredienti per un bicchiere: 1 banana, 2 palline di gelato alla vaniglia, mezzo bicchiere di latte, un paio di cubetti di ghiaccio

Frulla la banana tagliata a pezzi con il ghiaccio. Aggiungi il latte e una pallina di gelato e amalgama ancora per qualche secondo. Versa nel bicchiere e metti la seconda pallina di gelato come topping.


Frappucino: viene dagli USA ma si ispira al caffè nostrano

Sa molto di americano questo nome… non a caso i fan di Starbucks lo conoscono bene! Si tratta di un particolare tipo di frappè che rende estivo il cappuccino, una bevanda italiana tipicamente invernale (ma non per i turisti, che amano gustarla anche d’estate, magari a fine pasto!).

  • Frappuccino (all’italiana)

Ingredienti per un bicchiere: 125 ml di latte freddo, 1 tazzina di caffè espresso freddo, 1 cucchiaino di zucchero, qualche cubetto di ghiaccio, vaniglia o cacao in polvere (secondo gusto).

Frulla il latte con il caffè e lo zucchero, aggiungi il ghiaccio e prosegui fino a che sarà triturato. Aromatizza con vaniglia o cacao in polvere e servi in un bicchierone con cannuccia.
Ti è venuta l’acquolina in bocca? Allora sbizzarrisciti a creare il tuo drink dissetante, dolce e colorato.

E non aver paura di osare con ingredienti diversi e abbinamenti inediti!

Gli articoli più letti
Gli articoli più recenti